Recupera ACCEDI
AttenzionePer utilizzare al meglio i nostri servizi e per poterti registrare, aggiorna il tuo browser.

Racconti imprenditoriali

Termobrianza
focus, passione ed onestà il segreto del suo successo

I suoi clienti lo ricorderanno sicuramente, ma la sua professionalità e competenza è riconosciuta anche da chi di lui non ha ancora avuto bisogno.

Sto parlando di Paolo Sanna, titolare di TERMOBRIANZA di Lissone, che ha scelto di raccontarci la sua “storia imprenditoriale”.

Questa azienda, con i suoi 25 anni di esperienza alle spalle, si è affermata come leader nel settore caldaie, ma il suo team (elettricisti, muratori, piastrellisti, cartongessisti, ecc…) è in grado di offrire un servizio di ristrutturazione a 360° chiavi in mano.

La scelta sicuramente vincente che ha fatto Paolo è restare focalizzato prima di tutto sull’istallazione caldaie, diventando così leader del settore.

Spingere l’acceleratore su tutto quello che potremmo fare e promuovere il concetto del TUTTO PER TUTTI, porterebbe ad un solo risultato:

LE PERSONE FAREBBERO MOLTA FATICA A PERCEPIRCI COME VERI ESPERTI

…e Paolo si è guardato bene dal farlo!

Nel corso dell’intervista emerge un altro aspetto fondamentale: una passione per l’idraulica ed i lavori manuali che risale alla sua infanzia. Una passione che nel Febbraio 2005 sfocia in un’attività imprenditoriale. Un percorso sicuramente bello e gratificante, ma non privo di difficoltà. E questa difficoltà ha un nome che molti imprenditori conoscono bene: la CRISI.

La frase che è balzata fuori a questo punto dell’intervista è significativa: “la scelta per far fronte alla crisi è stata quella di mettermi in linea con i tempi”. Anche da questo aspetto emerge lo spessore imprenditoriale di Paolo.

Di fronte alla difficoltà ha avuto il coraggio di non rimanere ancorato ai vecchi metodi, ma di aggiornarsi. Se in un periodo di “vacche grasse” poteva bastare essere onesti e fare discretamente il proprio mestiere, in un periodo di contrazione del mercato occorre innanzitutto essere attenti e reattivi.

Attenti a cosa? Ai propri concorrenti, alle esigenze dei propri clienti, ai nuovi modi in cui le persone cercano…

Paolo in questo è molto chiaro: “mi faccio voler bene dal cliente, sono chiaro sui prezzi e non critico mai i colleghi”.

E’ così che si crea la fiducia. Il cliente non dovrà scegliere voi solo perché buttate fango sulla concorrenza. La scelta del cliente deve essere una vera scelta, non semplicemente una fuga da altri.

Abbiamo poco fa accennato ai nuovi modi in cui le persone cercano il professionista. A tal proposito il nostro imprenditore è chiaro: “la presenza online per me è fondamentale ed influisce per il 90% dei miei affari”.

Paolo ha deciso saggiamente di destinare parte dei suoi guadagni al marketing, affidandosi a veri professionisti per la gestione del proprio sito e per il discorso pubblicitario.

Può sembrare banale, ma una buona fetta di imprenditori sceglie come unico strumento per rilanciare il proprio business un’assurda politica di prezzi al ribasso, definita anche da Paolo “pura follia”.

Ribadisco un concetto trattato in precedenti articoli:

ABBASSANDO I PREZZI SI ERODE IL MARGINE DI GUADAGNO.

Nel breve termine potresti anche vendere di più, ma le vendite non aumenterebbero così tanto da compensare l’abbassamento del prezzo.

L’ultima domanda che abbiamo rivolto al nostro imprenditore riguardava l’importanza delle RECENSIONI dei suoi clienti. Paolo fa un’affermazione che vi riportiamo alla lettera:

“Io cerco sempre di chiedere le recensioni, spiegando che per me valgono molto. Più che il denaro della singola prestazione, a me interessa far sapere che di me ci si può fidare”.

Abbiamo riassunto così la nostra intervista a Paolo, sperando possa essere un esempio per altri professionisti. La nostra rubrica è destinata alle “storie imprenditoriali” delle piccole imprese e degli artigiani. Volutamente non vi raccontiamo le storie dei “big” perché sarebbero forse troppo lontane dal vissuto quotidiano dei piccoli imprenditori.

Se sei un imprenditore e vuoi raccontarci come è nata la tua attività, quali sono stati i momenti di crisi e come sei riuscito a superarli, scrivici a info@bubbleskill.com. Ti ricontatteremo, scriveremo la tua storia e la pubblicheremo nella nostra rubrica “racconti imprenditoriali

Buon lavoro!

Michele Parisi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Come ottenere recensioni

Una buona attitudine alla base del tuo business.

Ma il calzolaio esiste ancora?

Artigiano, artista che sa trasformare le esigenze del cliente in una scarpa su misura.

Imbianchino al verde

Come cambiare approccio ed aumentare le entrate.

Tattoo - Un business in espansione

Passione, metodo e propensione imprenditoriale.

Annunci da incubo

Scrivi un annuncio come questo e probabilmente per te i clienti resteranno solo un sogno.

Sei stressato? Io ci guadagno

La sensazione di mancanza di tempo genera stress e ci proietta in uno stato di conflittualità. Tutto questo ci rende più disponibili a pagare pur di risparmiare tempo e tornare in equilibrio.





©2017, BubbleSkill Tutti i diritti riservati - Condizioni - Privacy